Asiatica al Maxxi

Tre donne, un altro cinema Iraniano
Maxxi - Museo nazionale delle arti del XXI° secolo - 23 - 25 Giugno


Asiatica - Incontri con il Cinema Asiatico - è lieta di presentare il Focus sul Cinema Iraniano che si terrà a Roma il 23-24-25 giugno, 2018, in collaborazione con Fondazione Cinema per Roma, l'Istituto Culturale Iraniano a Roma, Regione Lazio, Cityfest, Joint Cultural Initiatives, Fondazione Maxxi e il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Questo focus si svolgerà presso il prestigioso Maxxi - Museo nazionale delle arti del XXI° secolo - e si concentrà sulle opere di tre registe significative del cinema iraniano contemporaneo. In totale verranno presentati sette film: quattro della famosa regista Rakhshan Banietemad, "Under the skin of the city", "Narges", "The May Lady", "Tales", uno di Ida Panahandeh, "Israfil" e due film della regista Narges Abyar, "Track 143" e "Nafas". In occasione di questo evento, la direzione artistica, in collaborazione con l'Istituto Culturale Iraniano, ha deciso di invitare la regista Narges Abyar dal 23-26 giugno. La regista presenterà i suoi film e svolgerà un Q&A con il pubblico. La presenza della nota regista iraniana è stata già annunciata alla stampa, nonché introdotta al pubblico, attraverso tutto il materiale informativo (sito internet, catalogo, brochure, etc.).



Asiatica XIX Incontri​​ con ​​il ​​Cinema ​Asiatico

Roma - 4° - 10° Ottobre
We Gil | Cinema Nuovo Sacher

Da 18 anni Asiatica porta a Roma film, musica e incontri con autori e personalità del mondo asiatico, promuovendo e sostenendo sul territorio di Roma la diffusione delle espressioni culturali asiatiche. L'Idea cardine di costruire un originale canale di comunicazione e scambio tra Roma e le più importanti metropoli asiatiche, sarà anche quest'anno alla base dei nuovi titoli tra lungometraggi a soggetto e documentari in gran parte inediti in Italia.

Attraverso lo strumento del linguaggio audiovisivo, Asiatica si propone di intensificare le conoscenze culturali, sociali ed economiche del continente asiatico. In occasione della prossima edizione l'Associazione Culturale Mnemosyne per 17 anni promoter della manifestazione, ha scelto di trasferire l'esperienza accumulata negli anni alla nuova società Join Cultural Initiatives, società cooperativa per la promozione e la distribuzione della cultura cinematografica in Italia. Una giuria internazionale composta da tre giurati, sarà chiamata a lavorare durante il Festival per l'assegnazione del premio città di Roma 2017.

L'offerta culturale di Asiatica si rivolge a un pubblico ampio e non necessariamente specializzato. Data la sua natura polivalente, storicamente il festival attrae sia cinefili sia coloro che intendono entrare in contatto con la cultura asiatica o approfondirne la conoscenza. Ogni edizione è riuscita ad attrarre circa 9.000 spettatori.

Italiano